CC-Engineering

CC Engineering è una società italiana che opera nel settore della produzione di energia da fonti rinnovabili, realizzando impianti di cogenerazione ad olio vegetale e a biomassa.

Nel corso degli anni CCE ha incrementato le proprie risorse in tutte le business divisions dalla progettazione ai permise, dal montaggio al collaudo fino all’organizzazione commerciale e al servizio
di assistenza pre e post vendita.

Tutto ciò ha consentito la realizzazione di impianti di grande rilevanza nel settore della produzione di energia e ha portato ad accordi commerciali con importanti partner europei e mondiali.

La lunga esperienza acquisita in oltre 40 anni nel Settore Energia ha portato CCE a ottimizzare sistemi adatti a risolvere i più svariati problemi che si incontrano nella realizzazione di impianti per la produzione di energia elettrica e termica.

CCE possiede la capacità e la conoscenza tecnica per gestire l’intero processo di realizzazione di un impianto “chiavi in mano”, dallo sviluppo delle specifiche tecniche all’installazione, fino alla manutenzione con un contratto di Full Service pluriennale.

Un team di professionisti del settore garantisce un servizio prevendita per l’analisi dei problemi e per la scelta dei prodotti più appropriati rispetto alle esigenze del cliente.

La progettazione, la realizzazione e la gestione dei nostri impianti é affidata a tecnici di grande esperienza che, grazie a una incessante attività di sviluppo tecnologico del prodotto, sono in grado di soddisfare le più sofisticate esigenze del cliente e di garantire la massima redditività dell’impianto.

Il servizio di assistenza post vendita è assicurato dalla nostra centrale di controllo che monitora tutti i nostri impianti 24h su 24h, collegata in tempo reale mediante strumenti informatici, in modo da fornire l’immediato intervento manutentivo ordinario e straordinario. Nell’ambito di questo servizio è inserito il nostro particolare contratto di “Full Service” che, oltre alla manutenzione ordinaria e straordinaria, garantisce la conduzione integrale d’impianti per la produzione di energia compresa anche la fornitura della biomassa richiesta.

Cippato

ll cippato, biomassa di origine ligno-cellulosica, è la forma più sofisticata di energia solare che attraverso la fotosintesi consente alle piante di convertire l’anidride carbonica in materia organica. Una delle principali biomasse appartenenti a tale categoria è sicuramente il cippato, quinta fonte energetica del pianeta, principale combustibile utilizzato da gran parte del globo.

Non a caso anche in Italia, il principale utilizzo del cippato è la combustione in caldaia per la produzione di acqua calda sanitaria e per il riscaldamento.

La combustione di cippato per la produzione di calore ha il grande vantaggio di non incrementare l’effetto
serra, poiché la materia prima non viene dal sottosuolo (come i combustibili fossili), vantando un equilibrio ambientale già acquisito: le piante usano acqua e Co2 per la fotosintesi e per crescere, producendo ossigeno. La loro combustione riporta in natura elementi (carbonio e vapore acqueo) che la vegetazione ha utilizzato durante la sua vita e che verranno utilizzate da nuove piante.

Grazie all’estrema economicità del cippato e al funzionamento automatizzato delle caldaie, si sono sviluppate soluzioni impiantistiche più complesse che vanno ben oltre la semplice produzione di calore al servizio della singola abitazione o piccolo edificio. Si parla quindi di impianti di cogenerazione e di
produzione di energia elettrica e termica.

Con il termine cippato si fa riferimento ad una variegata categoria di prodotti e sottoprodotti derivanti da un preciso processo. Il cippato è legno ridotto in scaglie di dimensioni variabili, da alcuni millimetri ad un paio di centimetri, secondo l’uso e il legno a disposizione. Questo, proviene da tronchi e rami derivanti da attività forestali, materiale di scarto di segherie e agricoltura energetica. Tramite l’utilizzo di una cippatrice, i vari frammenti o trochetti di legno, vengono sminuzzati. Il cippato deriva direttamente da tale processo e viene così destinato a centrali termoelettriche.

Biogas

Il biogas (gas prodotto da digestione anaerobica di sostanza organica) può rappresentare un importante passo per integrare il reddito derivante dall’attività agricola o risolvere una delle problematiche che toccano non solo tutte le aziende ma anche molte comunità: l’utilizzo degli scarti e dei rifiuti solidi urbani prodotti.

Con dei processi biochimici semplici e di facile gestione, è possibile trasformare in energia sia rifiuti che scarti di lavorazione (quali deiezioni animali, scarti agroindustriali e lavorazioni agricole, acque reflue dell’agroindustria), nonché quelle colture appositamente piantate (le cosiddette colture energetiche o colture dedicate). La sostanza organica presente nei rifiuti e negli scarti di lavorazione ha un potenziale energetico importante, che dopo opportuni trattamenti può essere utilizzato. Questo potenziale di energia, che si presenta sottoforma di biogas, può essere bruciato e convertito in energia elettrica e termica.

L’energia elettrica può essere utilizzata per l’auto consumo, e così alimentare propri edifici, o può essere immessa nella rete elettrica nazionale e quindi venduta. L’energia termica può essere importante per alimentare serre, edifici ed attività produttive. In definitiva con sistemi semplici e collaudati, è possibile recuperare profitto con materiali prima identificati come scarto.

Il quantitativo di energia che può essere prodotto è legato alla quantità dei rifiuti, dal potere calorifero degli stessi, oltre che alla potenza e alle caratteristiche dell’impianto utilizzato per la sua trasformazione in energia.

Cogenerazione olio vegetale

La cogenerazione da fonti rinnovabili è la produzione di elettricità ed energia termica dalla combustione di biomassa liquida vegetale, l’olio. Perché sia ritenuta tale la cogenerazione deve assicurare un significativo risparmio di energia primaria rispetto alle produzioni separate delle stesse quantità di energia elettrica e termica.

L’impianto deve poi avere un buon recupero del calore: valore aggiunto della cogenerazione. Tale produzione sinergica di elettricità e calore permette di raggiungere un coefficiente di efficienza che va oltre il 85%, quando un normale motore diesel, non raggiunge il 55%. Il processo non comporta sprechi di rendimento e materie prime.

Oltre all’energia primaria, (energia elettrica) che può essere autoconsumata o immessa nella rete nazionale, si ha la produzione di un’energia secondaria (energia termica); quest’ultima può avere
innumerevoli utilizzi, sia in processi industriali (ad esempio produzione di vapore) sia per riscaldamento o raffreddamento di ambienti o particolari strutture come possono essere piscine, centri benessere,
capannoni, uffici, etc.

È fondamentale ricordare il principio per cui la Cogenerazione ad Olio Vegetale soddisfa pienamente le linee guida del protocollo di Kyoto: la riduzione delle emissioni dei gas serra nell’ambiente. Con la cogenerazione a fonti rinnovabili abbiamo la compensazione totale della CO2. Le emissioni prodotte da centrali di questo genere azzerano il bilancio dell’anidride carbonica poiché riutilizzata nel processo di
fotosintesi dalle colture oleaginose stesse. Gli oli adatti alla cogenerazione sono di diverse tipologie, noi utilizziamo solo gli oli vegetali puri (Ovp) ottenuti da prodotti di origine comunitaria e definiti dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (MIPAAF).

Sono diversi i vantaggi legati all’adozione della cogenerazione rispetto alle grandi centrali termoelettriche: la cogenerazione si realizza mediante impianti di piccole dimensioni; gli impianti sono situati nei pressi della zona di consumo, permettendo il riutilizzo del calore; i rendimenti di un cogeneratore vanno anche oltre l’85%; il pay back dell’investimento è inferiore ai 36 mesi; le emissioni in atmosfera sono sempre sotto controllo e rispettose dei limiti previsti dalla legge.

La filera totale

CC Engineering è fiera di essere l’unica a fornire il progetto della “Filiera Totale”. La nostra azienda realizza impianti di cogenerazione ad olio vegetale “chiavi in mano”: ci occupiamo della progettazione dell’impianto, dell’ottenimento dei permessi di realizzazione e di incentivazione, la realizzazione delle
opere civili, elettriche e impiantistiche e del collaudo dell’impianto una volta messo in parallelo;

CC Engineering è soprattutto in grado di fornire un contratto Full Service che offre al proprio cliente la conduzione dell’impianto, la manutenzione ordinaria e straordinaria e la fornitura dell’olio combustibile per tutta la durata degli incentivi (da questo la denominazione di “Filiera Totale”) garantendo così ai propri clienti una remunerazione certa nel tempo.

Sin dalla prima installazione abbiamo formalizzato non solo il funzionamento dell’impianto, ma soprattutto la sua funzionalità soddisfacendo così l’esigenza di un servizio di assistenza continuo per tutta la durata del Full Service: scegliere CCE significa avvalersi di una serie di servizi aggiuntivi.

La nostra decisione di produrre autonomamente l’olio vegetale è motivo del nostro successo commerciale: per ogni impianto venduto CCE predispone terreni pronti che vengono coltivati da professionisti del settore. La spremitura dei semi ottenuti da tali coltivazioni, ci fornisce l’olio necessario per soddisfare i nostri clienti.

Al fine di offrire una ulteriore garanzia di continuità nella fornitura dell’olio tracciato, nell’anno 2011 abbiamo investito nella costruzione di due impianti di spremitura in Italia e sottoscritto contratti di fornitura con importanti Consorzi italiani produttori di semi.

Siamo una società giovane e di giovani, persone capaci e ambiziose, che sono riusciti a realizzare impianti di cogenerazione ad olio vegetale su tutto il territorio nazionale. La nostra esperienza rende il concetto della filiera totale non più solo una buona idea, ma un processo concreto e remunerativo per il cliente finale.

Contatti

CC Engineering Srl

Via Indipendenza, 76
20821 Meda (MB)

Tel: +39 0362 343 152
Fax: +39 0362 346 296

Email: info@cc-e.it

P.Iva/C.F. IT06924090969